Archivi del mese: ottobre 2012

Va tutto bene

L’ADDIO
Sebbene sapessi che i libri sarebbero stati sette è stato lo stesso.
Sapevo come sarebbe andata a finire ma quando è finito mi
sono ritrovata in uno stato di shock. All’inizio ero sollevata. Poi
è arrivato il momento in cui ho pianto. Solo un’altra volta nella
mia vita ho pianto tanto: quando è morta mia madre. È stato
incontrollabile, anche se non sono una persona che piange
molto. Lo stavo scrivendo da 17 anni. Sapevo che avrei continuato
a scrivere altro, ma dovevo dire addio a Harry. Per molto
tempo l’ultima parola dell’ultimo libro di Harry Potter sarebbe
dovuta essere “cicatrice”. L’avevo perfino detto ai fan. Ma poi
ho cambiato idea. Volevo che l’ultima frase fosse: “andava tutto
bene”.
J. K. Rowling

Vi lascio al mio primo articolo: Anno zero, giorno uno


49.459

49.459 sono il numero delle visualizzazioni di questo blog nel momento in cui sto scrivendo.
Numeri da far paura…oppure un’inezia. Dipende, come sempre, da che parte si guarda la medaglia.
Sono numeri che a me stupiscono, ma ancor di più stupisce, al termine di questa “notizia” postata su Fb

leggere

3.823 “Mi piace”… 126 condivisioni … 353 commenti del tipo “Sei forte!”, “Come ti capisco anche io ho la tua età” oppure “per Natale te lo regalo io un telefono nuovo” (per inciso la maiuscola della parola Natale è mia!!).

E’ così dunque che va il mondo: oramai alla rincorsa di una leggerezza e un’inconsistenza  irriconoscibile e inconciliabile.

Continuate a leggere questo blog, o voi che entrate in wordpress: a 50.000 lettori festeggeremo l’inizio di una nuova era con la chiusura del blog di Solindue…troppo tardi per scappare o tornare indietro, mio caro lettore…oramai hai cliccato “Mi Piace”!!!


Emozioni perturbatrici

nOn hO dI chE lAmEnTArmI. EppUrE cOntInUO nEllA mIA vItA Ad AbbAndOnArmI cOnsApEvOlmEntE A EmOzIOnI nEgAtIvE.

qUEllE AppUntO chE Il bUddIsmO dEfInIscE “EmOzIOnI pErtUrbAtrIcI”, crEAtE In spEcIAl mOdO dAll’AttAccAmEntO AllE cOsE E pErsOnE.

nOn sO cOmE UscIrnE, AnchE sE l’UnIcA vIA pOssIbIle ImmAgInO pOssA EssErE l’AllOntAnArsI dA qUEstO stIlE dI vItA “cOmmErcIAlE” E AnchE dAllE pErsOnE, chE fOrsE AnchE InvOlOntArIAmEntE mI prOcUrAnO sOffErEnzA. rIUscIrE pErO’ A vIvErE cOn dIstAccO E sEnzA cOInvOlgImEntO I mIEI rAppOrti pErsOnAli E’ dIffIcIlIssImO. InEvItAbIlmEntE lA mIA prEdIspOsIzIOnE All’AttAccAmEntO rIsUcchIA tUttE lE mIE EnErgIE e InEvItAbIlmEntE mI rItrOvo, pErdOnAtEmI l’EspREssIOnE, cOn Il cUlO pEr tErrA!

nOttI InsOnnI, cOn lO stOmAcO AccArtOccIAtO, Il nOdO AllA gOlA E unA rAbbIa chE crEscE dEntrO, cOstrEttA A vIvErE con spEttrI chE OfUscAnO lA mIA mEntE AllOntAnAndOmI dAllA pAcE E cOndAnnAndOmI A UnA sOffErEnzA IntErnA qUAsI cOntInUA.

sArA’ cOsI fOrsE lA vItA dI tUttI, cOstEllAtA dA InUtIlI AttAcchI dI IrA, rAbbIA E dUnqUe sOffErEnzA. NoN sO. quEllO chE sO E’ chE IO pEr qUAntO sIA cOscIEntE dI qUEstA mIA dEbOlEzzA nOn sOnO AssOlUtAmEntE cApAcE dI IllUmInArmI.

lA sAggEzzA nOn mI AppArtIEnE