Inalberarsi

Linus: Ieri sono stato in ascensore.
Violet: Io soffro di claustrofobia negli ascensori.
Linus: Io soffro di claustrofobia perfino in una stanza piccola…
Violet: Io soffro di claustrofobia nei negozi, se c’è tanta gente.
Linus: Io soffro di claustrofobia solo a essere in certe città…
Charlie Brown: Io soffro di claustrofobia nel mondo.  

Mi ha chiamato un amico questa sera alle 00.01. Ha aperto la telefonata dicendomi “E’ domani Charlie Brown!”. Avevamo avuto qualche sera fa una bella discussione – sempre a telefono – e sembra che non riusciamo ad andare oltre (forse io non riesco ad andare oltre).

Sì lo so, ho un gran bel caratterino, il fatto forse è che come Charlie Brown “soffro di claustrofobia nel mondo” e come Charlie Brown amo far volare gli aquiloni colorati … solo che mi finiscono sempre su quell’albero “mangia-aquiloni”!  Le due cose immagino che vadano di pari passo: più gli aquiloni si “inalberano“**, più io soffro di claustrofobia verso gli altri.

Ma in fondo aveva ragione lui, Schulz: è già domani.

La rabbia e arrabbiature  finiscono sempre per transitare nella regione dell’oblio. Prima di ricevere la telefonata era proprio di questo avrei voluto parlarvi questa notte…

                      

L’Oblio è una facoltà attiva possiamo decidere ciò che vogliamo dimenticare.

     

(Nietzsche)

**Sinonimi di “inalberarsi”: arrabbiarsi, impermalirsi, indignarsi, piccarsi || Vedi anche: adombrarsi, aversene a male, impennarsi, indispettirsi, inquietarsi, irritarsi, risentirsi, spazientirsi, stizzirsi, prender cappello, prendersela, scocciarsi, seccarsi, offendersi.

Informazioni su solindue


13 responses to “Inalberarsi

  • Luisa

    Ciao,mi chiedo, perchè non riesci ad andare oltre? la discussione è stata così grave da non poter soprassedere?o ti ha ferito l’esserti trovata in disaccordo e basta? prova ad estraniarti e ripensare alla discussione come fossi una persona che ascolta e non vi conosce. Chissa che idea si farebbe…Cerca di essere quanto più obiettiva ti riesce e vedi dove ti porta. Se a quell’affetto ci tieni,non lasciare che le cose si trascinino. Ciao,buon pomeriggio

    • solindue

      ‘Giorno Luisa…me lo chiedo anche io! Forse perchè so quasi per certo che il nostro disaccordo non troverà mai un incontro. Opinioni davvero diverse e contrastanti.
      E’ vero anche che a “quell’affetto” ci tengo assai, quindi sto lavorando per mettere tutto in cassetto ben chiuso.
      Mi domando però se servirà, e se sì fino a quando …

      • Luciano Marcelli

        Dipende: se si tratta di un “Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo”, stai certa che andrà da sé in un cassetto, tutto colorato e brillante, che non scomparirà mai, ma che si aprirà soltanto a richiesta vostra; se si tratta delle preziose minuzie che lastricano i sentieri del quotidiano, la faccenda è un po’ più complessa, perché in questo caso le differenze tendono a tornare costantemente alla ribalta. Parlo per esperienza, naturalmente. Però non datevi per vinti: si può fare, quasi in ogni caso.

        • solindue

          Oh Cielo Luciano,
          nemmeno fra tre reincarnazioni riuscirei a discutere su teorie così complicate! Sistema Massimo … chi era costui? Io non ci ho mai Dialogato… ahimè…faccenda complessa! Si tratta di una triste storia di case che non saranno, alberi e cani… non farmici pensare!

          • Luciano Marcelli

            Case, alberi, cani? Cos’è, avete discusso perché il cane di lui continua a fare la pipì alla base dell’albero che c’è proprio all’ingresso di casa? Mah, temo che dovrei avere più dati per capire, mentre mi pare che a te piaccia giocare e non poco, visto che ti burli di quel burlone di Galileo. Con un atteggiamento così scanzonato, non posso credere che conserviate rancore… a meno che lui non sia proprio un orso, un grizzly.
            Ciao ciao.

  • Luisa

    Fai bene a tentare di mettere l’argomento nel cassetto, e spero che lì rimanga. Non tutte le amicizie sono uguali,alcune hanno una progressione serena e profondamente appagante,altre procedono a strappi. Non che non ci si voglia bene,ma si finisce spesso per urtarsi, sembra che ogni volta occorra ricominciare da capo. “Con te dovrò combattere
    non ti si può pigliare come sei…
    i tuoi difetti son talmente tanti
    che nemmeno tu li sai…
    sei peggio di un bambino capriccioso
    la vuoi sempre vinta tu…
    sei l’uomo più egoista e prepotente
    che abbia conosciuto mai.
    Ma c’e’ di buono che al momento giusto
    tu sai diventare un altro…” Aggiungo molto meno poeticamente che se le cose nel cassetto diventano tantine,prima o poi, gli “si salta alla gola”. Belle le “preziose minuzie che lastricano i sentieri del quotidiano” di Luciano Marcelli. Nemmeno fra tre reicarnazioni riuscirei ad esprimermi così😦 ciao Sol

    • solindue

      …”sembra che ogni volta si debba ricominciar da capo”. Proprio così siamo spesso legati agli altri a doppio nodo ma con un elestico: ci si allontana per poi riavvicinarsi inevitabilmente … fino a quando non si sa!
      p.s. Luciano … evidentemente un sognatore illuminato!🙂

      • Luisa

        “… fino a quando non si sa!” ovvero,fino a che anche dall’altra parte si ha voglia di cercare un un punto d’incontro…e magari, tra vari tira e molla, passeranno gli anni e diventerete vecchi assieme… “Luciano … un sognatore illuminato!” che parla per immagini alla Banana Yoshimoto. Bello.🙂

  • arthur

    In fondo quando si ricomincia, si è sempre più disponibili, non credi?😉

  • Fra Puccino

    Tutto sommato penso che quasi tutte le divergenze sono superabili, se il rapporto è d’amicizia, nell’amore è più difficile

    perché puoi anche uscire a cena con una persona da cui ti allontana un dato tema specifico che per te è importante, ma andarsi a letto insieme più di 3 volte no, non è possibile

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: