P.G. 2010

Sol' property

Il tempo corre maligno obbligandoci a far di conto di ciò che resta.

Mi sciacquo il volto con l’acqua fredda e mi soffermo a scrutare la mia espressione assonnata. Gli specchi sono implacabili, specialmente alle sette di mattina. Una piega del cuscino ha lasciato un segno sulla mia guancia destra. Predo un po’ di crema e inizio a massaggiare la fronte, intorno agli occhi e sulle guance, scendendo fino al collo. Il segno rimane, occorrerà una buona mezz’ora perché si faccia dimenticare.

E’ il  P.G. (Primo Gennaio) di un nuovo anno. La casa ancora dorme. Sembra proprio il momento giusto per guardarsi allo specchio e fare qualche bilancio della propria vita. Ma non ne ho molta voglia. O forse non ha molto senso. Sono quel che sono non solo per scelte mie, ma per tutti gli imprevisti che ho incontrato nel corso di questi anni. Imprevisti che cerco sempre di non subire, bensì assimilare e far girare in qualche modo a mio favore.

Senza rimpianti o recriminazioni e con molta elasticità.

La stessa elasticità di cui sembra non voler sapere la pelle della mia guancia, ancora solcata dalla piega del cuscino. Un’elasticità che i miei capelli, sempre più bianchi e indomabili, sembrano non aver acquisito nel corso degli anni. Anche il mio pensiero forse, non è più elastico come lo era un tempo, ma l’esperienza accumulata fa sì che io mi senta più sicura, indipendente e senz’altro intraprendente di una volta. Sempre meno sono le cose che mi fanno paura, tanto sono abituata ad affrontare il mondo da sola.

Trascorrerà anche questo nuovo anno. Forte delle mie scarpette rosse lo trascorrerò ballando e sognando; regalando se possibile solo gioia e felicità. Lo trascorrerò a cavallo della giostra della mia vita fino a che non arriverà  il prossimo P.G. e svegliandomi scoprirò altri segni che questo tempo maligno si sarà divertito a disegnare sul mio volto.

…e ancora una volta dovrò far di conto di ciò che resta di me.

(Fra le mie foto i miei “personalissimi” migliori auguri! Poteva forse essere diversamente?)

Informazioni su solindue


13 responses to “P.G. 2010

  • Lorena

    Carissima Solindue allora hai indossato le te scarpette rosse l’ultima notte dell’anno e hai ballato fino alle prime luci dell’alba del 1 gennaio? Anch’io ho fatto e sto facendo come te, gli eventi negativi, quelli a bastian contrario, li trasformo a mio favore. Non è sempre facile, perchè ci sono eventi ed eventi. Ho chiuso il libro del 2009, lasciandomi alle spalle questo 2009 carico di morte, dolore, sofferenza, ricoveri ospedalieri ecc… pian piano ne parlo sempre meno, lentamente cerco di dimenticare, di non pensarci. Ho già iniziato a scrivere nelle pagine bianche del 2010. Di certo è una cosa, più male ho, per reazione, più mi carico di energia positiva a più non posso, di voglia di fare e di agire. …molti amici che mi amano da profondo del loro cuore mi chiedono come faccio ad essere così, forse, ho doni interiori particolari, forse è magia di me stessa, non so dirlo. E così è iniziato bene questo 2010 all’insegna della serenità, della gioia e dell’allegria …speriamo continui così. D’altronde un vecchio e sempre valido proverbio dice: chi ben comincia è a metà dell’opera… Ho tanti di quei progetti per questo anno che non te lo immagini neppure. Man mano che trascorreanno i mesi te ne parlerò… Ed estendo oltre a te anche ai tuoi cari il mio più grande augurio di un fantatico 2010. Lory.

    • solindue

      Evviva Lory,
      mille giorni di positiva allegria!
      Sono felice che tu abbia tanti progetti e spero fra questi ci sia anche quello di continuare a seguire i nostri scritti.
      Buon Anno anche a te.

  • arthur

    I segni che lascia il tempo, sono soltanto la nostra memoria ed è giusto che ci siano, come è giusto, malgrado tutto, continuare ad aver voglia di ridere e sognare.

    Sabato sera, dopo una cena all’insegna delle cose buone, tra amici ci siamo messi a discutere di questo passare del tempo e subito si sono formati due gruppi di pensiero, la cosiddetta “AAA” e la “CGL”… (le lettere stanno per le iniziali dei nomi…) e caso strano, chissà come mai, io campeggiavo “AAA…” ritenendo che non fosse giusto lasciar perdere gli stimoli, adagiarsi per fare le solite cose, consolidate, che non lasciano spazio a emozioni di sorta.

    Se si è ben saldi a cavallo di quella giostra, un sussulto ogni tanto strappa anche un sorriso, per cogliere, guardandosi intorno, lo sguardo di chi come te, ha voglia di ballare e di sognare.

    • solindue

      ‘giorno Arthur…
      Ma che bella tutta questa voglia di attivita’. Non conosco i tuoi amici ma farei volentieri da “mascotte” al gruppo della triple A da te sostenuto. Nessun dubbio al riguardo: emozioni a valanghe per questo 2010.
      Il problema casomai per me e’ restare saldi a cavallo: tendo per la mia proverbiale gentile irruenza a cadere spesso da cavallo!! Ma la mia voglia di ballare, sognare, e VIVERE non passera’ perto per qualche disarcionata!
      Buon Anno!!!

  • Fra Puccino

    Cara Solindue, non so quanti anni hai, così d’istinto direi che sei mia coetanea, o giù di lì.

    Non sono ancora passato dal lato sbagliato dei quaranta, ma in ogni caso da tempo ho adottato un atteggiamento mentale che ho visto che aiuta: mi metto la sera e la mattina un’eccezionale crema per la pelle😀

    Così lo specchio non fa il cattivo (mica come quella str***za della bilancia!)

    • solindue

      Buon Anno Fra’!!
      Sei molto gentile a definirmi tua cotanea…ma io temo di essere molto vicina al lato sbagliato dei quaranta… per questo la mia cremina serale, pomeridiana e mattutina, lascia il tempo che trova ahime’!
      In relazione a quella “STRUZZA” (era questo che intendevi vero!?)della bilancia…io le ho tolto le pile da tempo!

  • Lorena

    E’una filastrocca inventata da me sulla Befana: S.O.S.!! La Befana nel 2010, ragazzina vuol diventar, tira qua, tira là, senza rughe vuol restar. Giù la sottana lunga e rotta, su la gonna stretta e corta. E’ vero, …un po’ “alternativa” …è diventata!!! Ma quando vien il 6 gennaio …belle e brutte, giovani e vecchie, buone e cattive tutte insieme ci vuole accanto a se. E con la scopa ben accesa, giù stanotte a man bassa, a far baldoria per urlare a squarciagola, VIVA VIVA LA BEFANA. Un bacio. Lorena

  • kate

    Allora amiche, sto facendo l’ultima revisione alla mia scopa e sono certa che anche voi state facendo lo stesso, mi raccomando copritevi bene per questa fredda e piovosa notte, calzini pesanti, lista dei doni e dei bimbi, cartina, cappello e poi per favore visto che saremo in tante cerchiamo di rispettare le precedenze e i limiti di velocità…ah le cinture di sicurezza, non vorrei finiste a testa in giù in qualche camino lasciato poco pulito…ma caspiterina non avevo pensato che già Babbo Natale ci è passato con il suo pancione, quindi le canne dei camini saranno pulite alla perfezione!

    Cercate di non bere in servizio, il nostro regolamento lo proibisce e fate le sagge, non cercate di essere sexy a tutti i costi o prenderete un bel raffreddore…

    Sperò sia tutto, tranne che come solito ci diamo appuntamento alla solita ora e al solito posto…pronte… prendete la vostra scopa svolazzante e via!!!!!!!!!!!!!!!

    Buon lavoro compagne di avventura Kate!

    Poi finito il lavoro potremo pure raccontarci un pò delle feste…ma prima il lavoro poi il piacere😉

  • koalanation

    Eccomi qua … tornata !

    Io di fare bilanci , ho smesso … come ho smesso di fumare molto tempo fa , di correre dietro agli amici che non sono amici solo perchè gli voglio bene , di avere pazienza con chi non la merita , di soffocare un urlo quando è proprio il caso di farlo uscire … ho smesso !

    Ho smesso perchè il tempo passa e non torna mai , la vita corre e io non ho tempo di perdere tempo … voglio vivere ! Con i capelli spettinati , i segni del cuscino sulla guancia , la maglietta stropicciata … voglio vivere tutto , che sia bello o che sia brutto !

    Voglio continuare a guardarmi allo specchio e vedere la mia faccia che dice a quell’altra :” Vai così … siamo pronte … qualunque cosa accada … siamo pronte! Essere pronti è essere vivi!”

    Baci Soooooooool!

  • arthur

    Oh ‘nnagg… siamo ancora fermi al p.g…. mi piace questa cosa, vuol dire che il tempo non passa…🙂

    ‘giorno… !!!

  • Paolo

    Continuo a pensare che l’anno trascorrerà semplicemtne come noi lo costruiremo giorno per giorno. Però è bello sapere che non siamo soli in questa impresa….

  • silvanascricci

    Molto bello questo post (anche il blog) descrive benissimo i sentimenti di noi antenni davanti allo specchio e davanti alla vita.
    Ciao
    Silvana

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: