Archivi del giorno: 15 novembre 2009

Florentia

firenze

soliondue's property

Sempre nell’ottica che questo mio blog è il vostro blog, pubblico il bel commento di Lulù alla mia foto Florentia. Da leggere col fiatone! 

(clicca sulla foto per ingrandire e…)

 
 

Intrattengo con Firenze una relazione discontinua. Non vi risiedo, vi abitai per anni e avverto la mancanza. Non la privazione che avverta chi, originario di colà, si trovi ora lontano.
 
La mia nostalgia è quella di non aver radici, di non essere di alcun luogo, di non avere appartenenze. Orsù, non è tristezza. È nostalgia.
 
I miei genitori provengono da altrove, io nacqui in un altrove ulteriore e approdai con loro a Firenze in tenera età.
 
Firenze fu la mia casa a lungo, vi compii tutti gli studi. Partii; dopo molto vi tornai. Attualmente non vi risiedo, ma sono nei paraggi.
 

 
Stagione fredda, la mattina presto. Tuta da ginnastica aderente e felpata, scura. Scarpe di alta tecnologia, lievissime. Corro in una bruma leggera.
 
Quiete, rari veicoli, la cadenza dei miei passi. Il ciclo del mio respiro, in un rapporto uno a quattro con le falcate. Il metronomo batte il Presto.
 
Lascio alle spalle piazza Piave, valico il ponte San Niccolò ed eccomi in viale Michelangelo. L’aria stiletta le narici; il buio è ferito ma non vinto dai lampioni.
 
Oltrepasso il piazzale con la falcata da pianura e sono sotto le fronde del viale Galileo. Costeggio la scalinata di San Miniato. Ancora avanti e poi a sinistra, nuovamente in salita: Giramontino, Torre del Gallo, Pian dei Giullari a sinistra.
 
Mi segui?

Continua a leggere