Archivi del giorno: 10 novembre 2009

Titoli di coda

Game Over

Bene ragazzi, le valigie sono tutte qui pronte nel corridoio. Ho tolto i soprammobili e  ho spento il gas.

E’ stato un mese di “Bloggeraggio” davvero importante. Iniziato per una “scommessa personale” ,  che non pensavo davvero potesse coinvolgermi così intensamente.  Sono per carattere una persona che mette l’anima in ciò che fa,  che vive sempre con passioni “autentiche” e così è stato anche questa volta con voi. Ho incontrato persone in rete che hanno dell’incredibile. In positivo, spesso.

Dunque dicevamo. Sono arrivata alla fine di questa esperienza perchè mi ero prefisata un termine. Volevo aprire un blog e tenerlo attivo e  per un mese. L’obbiettivo è raggiunto, anzi ampiamente superato. Sono riuscita ad attirare ben 11 commenti spam: che dire nel momento in cui abbiamo dei rollnemici abbiamo raggiunto la notorietà. Non vi è dubbio.

Sono sincera come vedete. Così come lo sono sempre stata nei miei post e nei miei commenti. Anzi l’essermi nascosta dietro un nome di fantasia  mi ha consentito di essere davvero e solo me stessa. Quasi terapeutico e liberatorio.

Purtroppo o per fortuna, la mia “vera” vita non mi consente di mantenere questi ritmi. Ho praticamente trasformato la mia giornata per questo mio “blog_bambino” ed è il momento che torni sulla terra. Verrò a trovarvi, probablamente in silenzio. Forse sempre più di rado fino a che non vi dimenticherò e non mi dimenticherete. Coraggio ragazzi, ho smesso di fare casino!!

Non mi resta che fare un ringraziamento a mio figlio Baby G. che mi ha sopportato per un mese con il computer in mano tutte le sere e mi ha aiutato a pubblicare.  La foto di Halloween è sua.

Oh Cielo, un attimo dimenticavo un saluto alle  mie altre due bambine: Little A. e Super C., alle quali ho raccontato della mia avventura solo sabato. Curiose come sono appena arrivate nelle loro rispettive case saranno corse fra queste pagine a leggere le storie della loro “supermamma” Blogger. Vi voglio bene ragazze, tanto, tanto, tanto.

Solindue

p.s.  Attenti blogger non tutta l’acqua che scorre è in rete è potabile!  

Acqua

Solindue's property

Update :  L’articolo sopra non è acqua potabile. Era stato scritto per essere pubblicato ieri, appunto ad un mese dall’apertura di questo Blog. Diciamo che qualcosa nelle ultime 24 ore è cambiato e la mia idea si è trasformata. 

Anzi come dice il  piccolo Arthur:  Dipppiùùù!  Dipppiùùù!!

Ho aperto una Nuova Pagina Speciale “La posta di Solindue”, dove potete lasciarmi le vostre lettere,  richieste di consigli  o  se vorrete, potrete pubblicare le vostre storie assieme a me. Inoltre, come sapete,  in  quattro e quattrotto  sono in grado anche di mettere su una petizione e risolvere magari  i vostri problemi…o incasinarvi la vita per sempre. Dipende. Il tutto comunque con il sorriso negli occhi e il mio cuore in mano. Sempre.

Vi abbraccio e resto ancora un po’. Magari più in silenzio.

Annunci

Immondizia

L’unico modo per crescere a volte è lasciar perdere.

Lasciare agli altri ira, rancore, screzi, dissapori o dissenzi .

Spesso invece, alleviamo la nostra rabbia, ci aggrappiamo a lei, la nutriamo e non riusciamo ad elaborarla o a liberarcene. E poi ci chiediamo perchè ci sentiamo così confusi e magari repressi. Ma sono solo i nostri rancori che ci inchiodano a terra come se avessimo i piedi imprigionati nel cemento. Sentiamo l’ira che sale nella nostra anima, fino a quando le nostre corde vocali non vibrano e i nostri occhi non diventano di fuoco.

Bisogna allora fermarsi a riflettere, per renderci magari conto che ciò che ci hanno fatto gli altri non sempre è importante. Almeno non lo è per noi. Il rancore è “immondizia” e fa  male a noi e a gli altri. Quindi se vogliamo stare bene dobbiamo tirare fuori la nostra “immondizia” e usarla come concime per i nostri fiori.

Un giorno credi…dall’album “I buoni e i cattivi”  – E. Bennato

“A questo punto non devi lasciare, qui la vita è più dura ma tu, se ne prendi di santa ragione, insisti di più…”

Un mese di Blog e ho gia 11 rollnemici.  Oh Cielo!